Il Somaro – Diario di Bordo

IL SOMARO – DIARIO DI BORDO / SCONFINAMENTI

a cura dell’Associazione Culturale Le Strenne di Baal e della Compagnia Ultimo Teatro Produzioni Incivili, co-finanziato nell’ambito del Progetto My Time For Montecatini, si ringrazia per la concessione degli spazi Terme di Montecatini Spa e Parrocchia S. Francesco

Per la visione completa di tutte le interviste vai sul blog de IL SOMARO

***

5serata

MERCOLEDÌ 7 DICEMBRE 2016

E’ arrivata la recensione di Libero Scoccimarra del documentario Istorie De’ Le Genti su Valdinievole News. Fatevi una lettura e diffondete! QUA #Sconfinamenti!!

img_2573

MARTEDÌ 6 DICEMBRE 2016

Avendo analizzato e raccolto testimonianze per 4 mesi nella nostra vallata, abbiamo deciso di pulirci la bocca per iniziare a raccontare tutte queste storie. Se però vi stiamo antipatici, potrete comprare alla modica cifra di 13 euro (se poi la pagate 15 euro, vi tesseriamo, unendovi agli oltre 80 naufraghi già imbarcati ne #LeStrenneDiBaal), il libro che ne raccoglie tutte le trascrizioni. Non è che vogliamo dire che è bellissimo, perché bellissimi sono coloro che ci hanno raccontato frammenti della loro vita.. vogliamo solo dire – alla faccia delle malelingue – che un lavoro del genere, per quanto acerbo e fuori dai connotati, nella nostra città, non lo ha fatto nessuno.

Molti ci dicevano che a Montecatini Terme non c’erano memorie di resistenza partigiana e noi le abbiamo trovate. Molti ci dicevano che oltre alle terme, non c’erano storie interessanti da raccontare e noi le abbiamo scovate. Molti ci dicevano che #Montecatini era una città morta di gente morta e noi abbiamo invece trovato i super viventi che questa città la formano, la creano, la vivono tutti i giorni e la diffondo al resto del mondo. Molti ci dicevano che le nuove generazioni erano dei contenitori vuoti e noi abbiamo invece scovato il pieno che è in loro. Molti ci dicevano che gli immigrati venivano qua solo per rubare i soldi pubblici e noi, abbiamo dimostrato quanto sia la loro voglia di integrarsi, collaborare, intrecciarsi con il tessuto sociale ed umano di questa città, conoscere le genti, lavorare per loro e con loro.. potendo solo dire: grazie per averli salvati. Molti ci dicevano che la cultura c’era già e che gli bastava quella, noi, abbiamo invece dimostrato che di cultura ce ne sarebbe tanta, ma che la stessa (o almeno la maggior parte) che vi sopravvive, non si guarda neanche di striscio. Molti ci parlavano di degrado e noi invece, siamo andati a scovare la bellezza delle persone, e non degli edifici, perché sono i primi a cambiare il mondo e a farne: il migliore dei mondi possibili.. i secondi possono solo arredarla e renderci la vita un po’ più comoda. Molti ci dicevano che eravamo solo dei pazzi e forse, sono gli unici ad averci messo in difficoltà, perché siamo andati a scovare anche loro (quelli veri) per dimostrare quanto siano più lucidi e profondi dei normali. Molti ci dicevano e continuano a dirci: ma chi siete? cosa volete? quanto vi pagano? ma dove volete andare? Bene, a questo non possiamo rispondere, perché non ci sono risposte adatte a descrivere quello che vorremmo, come lo vorremmo e dove lo vorremmo, possiamo solo dire che nel #IlSomaro c’è parte di noi e che solo attraverso l’incontro delle diversità che abbiamo raggiunto uno dei nostri obbiettivi: creare delle agorà dove il centro delle discussioni non siano l’arte il teatro la cultura, ma le le anime di #IstorieDeLeGenti.. il nostro unico interesse!! Aiutateci a diffondere questo progetto, facendo un dono a chi reputate persona attenta! Di distratti e di conflitti (anche piccoli, troppo piccoli) ne è pieno il mondo. Oltre a permetterci di proseguire questo percorso con altri progetti di continuità, farete un regalo importante a chi riceverà questo piccolo libro. La prima traccia, di un nuovo incontro.

Telefonateci: 334 1310282 (o mandateci un messaggio) Luca e Nina

img_2552

DOMENICA 4 DICEMBRE 2016

Articolo sulla Nazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

VENERDÌ 1 DICEMBRE 2016

Tutti i volti protagonisti di Istorie De’ Le Genti. Aspetta che carichino!

banner-istorie-de-le-genti

MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2016

Ultimo Appuntamento di SCONFINAMENTI, con il documentario #IstorieDeLeGenti.

DOM 4 DICEMBRE ore 17:00, Parrocchia San Francesco, Via Luigi Galvani 17 – Montecatini Terme (PT).

Incontri straordinari con gli abitanti della Valdinievole e della nostra città. Uno scorcio del nostro territorio, attraverso le parole di 50 persone che ricordano, parlano, narrano frammenti delle loro vite, delle loro passioni, delle loro esistenze. Un abbraccio poetico alla bellezza e alla diversità che abita e frequenta Montecatini Terme.

COMUNICATO STAMPA

img_2433

LUNEDÌ 28 NOVEMBRE 2016

Fate un regalo di natale ai vostri conoscenti. Donategli la raccolta delle 44 interviste agli abitanti del nostro territorio, dal titolo #IlSomaro. Offrirete loro, 160 pagine di ricordi, risate, riflessioni, emozioni, nuove idee, nuove speranze. Un mix esplosivo di umanità!

Il costo è di 13 euro e 10 euro per chi in questi mesi si è associato a #LeStrenneDiBaal. Se poi, lo pagate 15 euro, vi tesseriamo e ve lo portiamo a casa (naturalmente, nel raggio di 15 km da montecatini…). Non perdetelo, copie limitate!

Tutti i ricavati, serviranno per sostenere le spese di #sconfinamenti e con i rimanenti soldi (se rimarranno) verranno reinvestiti in nuove imprese.

Luca e Nina di #UltimoTeatro

***
INDICE

pag. 3 IL BURBERO [pensionato]
pag. 4 LUIGI CIPOLLINI [pensionato, invalido civile]
pag. 6 GRAZIANO FERRETTI [pensionato, ex dipendente scolastico]
pag. 8 FRANCA VANNUCCI [pensionata, ex autista di ambulanze]
pag. 10 MONICA SPICCIANI [pittrice]
pag. 12 ANTONIO PACINI [grafico, fotografo, musicista]
pag. 14 ROMANO GORI [pensionato, ex falegname]
pag. 15 GAJA E ALICE [studentesse, adolescenti]
pag. 18 RAFFAELLO DE MAIO [commerciante, appassionato di giornalismo sportivo]
pag. 20 ADRIANA BALDI [pensionata, ex cuoca]
pag. 26 NARCISO MOSCHINI [libero professionista, libero pensatore]
pag. 29 MARIA CEI DE’ MANCINI DA EMPOLI [pensionata, ex sarta]
pag. 32 LUCA [uno degli autori]
pag. 34 GIORGIO [pensionato, ex artigiano tessile]
pag. 38 CARY TOCI [pensionata, ex custode del monastero]
pag. 40 DARUSCA TOCI [contadina]
pag. 43 TERESIO ARRIGHI [cuoco, ex studente dell’Alberghiero]
pag. 45 GENNARO SCARPATO [musicista]
pag. 48 FRANCESCO FARFA [Dj]
pag. 51 RICCARDO INNOCENTI [maestro di Wing Chun Kung Fu]
pag. 53 RACCOGLITORE DI SEMI [viaggiatore errante, artigiano]
pag. 55 LUCA BATTILONI [psicologo e psicoterapeuta]
pag. 59 YAYA [immigrato]
pag. 61 SANNA [immigrato]
pag. 62 MAMADOU [immigrato]
pag. 64 FRANCESCA SORCE [fioraia, figlia di storici albergatori]
pag. 68 ELENA BOCCI [grafica, insegnante di Yoga]
pag. 71 LAURO BIRINDELLI [pittore, pensionato]
pag. 74 SERGIO LO VERDE [attore, regista, operatore culturale]
pag. 79 ANNA LISA IOVINE E ELEONORA CICERO [operatrici e educatrici]
pag. 83 VITTORIO MENCARELLI [pensionato, ex vigile]
pag. 91 SILVANO SALI [pensionato, ex dipendente comunale]
pag. 94 IOLANDA OCCHINI [pensionata e commerciante del Grocco]
pag. 98 LO SCONOSCIUTO [disoccupato]
pag. 99 LORENZA PIDONE [pittrice]
pag. 103 GINO MORI [pensionato, musicista]
pag. 109 MASSIMILIANO PETROLO [naturalista]
pag. 117 PIETRO GABBRIELLI [pensionato, ex veterinario e primario]
pag. 124 SARA LANDINI [archivista ed insegnante]
pag. 130 GIUSEPPE DIGLIO – URTO PNC [parrucchiere e rapper]
pag. 133 SIMONE BALLOCCI E ANTONELLA URCIUOLO [lui commesso e scrittore, lei cantante]
pag. 138 ALDO ROSSI [per gentile concessione della figlia]
pag. 142 BRUNA ROSSI [insegnante e ricercatrice]
pag. 152 NINA [una delle autrici]

4serata

DOMENICA 27 NOVEMBRE 2016

La splendida recensione sull’ultimo spettacolo della rassegna, del signor Libero Scoccimarra. Buona lettura e Vi aspettiamo nel pomeriggio di domenica 4 dicembre, per la giornata conclusiva.

da Elena Bocci / Ieri sera a Montecatini Terme ho avuto la fortuna di conoscere il lavoro di Annet Henneman, del Teatro di Nascosto, del gruppo internazionale degli Hidden Theatre, ci ha emozionato con il suo teatro reportage, ci ha portato in Iraq e in Palestina raccontandoci le storie delle famiglie, di come vivono loro adesso, dei loro sogni. Grazie a questa donna meravigliosa e al suo coraggio e grazie a Luca e Elena che ci hanno dato la possibilità di conoscerla!

da Italo Papini / Una grande emozione.

da Alessandra Buffoni / Molto interessante ed emozionante lo spettacolo del teatro di nascosto di Annet. Vera testimonianza delle situazioni di vita delle donne nei territori di guerra.

da Monica Spicciani / Questa donna ci ha emozionato portandoci storie vissute davvero. Grazie a Luca e Elena che nonostante il terreno poco fertile della nostra zona hanno sparso pregevoli semi.

GIOVEDÌ 24 NOVEMBRE 2016 

Leggete la quarantaquattresima intervista: MEMORIA DI UN CIMITERO

12122675_1637972783125865_8840571206590690509_n

MERCOLEDÌ 23 NOVEMBRE 2016 

COMUNICATO STAMPA DELL’ULTIMO SPETTACOLO TEATRALE – 26 NOVEMBRE TERME EXCELSIOR

banner-sogni-e-resistenza

LUNEDÌ 14 NOVEMBRE 2016 

[un messaggio da Nina per tutti/e voi]
Io non so cosa una persona si aspetta dal teatro o nel teatro. Io non lo so!
C’è chi mi dice che, sarebbe stato forse più arguto metterci nella rassegna di sconfinamenti << 50 donne nude e champagne! >>, oppure, un nome del cabaret, che ne so, meglio locale e non dialettale che noi qui, non abbiamo il dialetto ma la parlata.
Io non lo so! E non me ne vogliano le due suddette categorie, ma ognuno fa quello che più sente. Ognuno ha impulsi verso ciò che lo fa sentire vivo e pulsante. Ognuno fa ciò che gli fa inumidire gli occhi e lo fa vibrare dentro. Tutto, fino ad avere la voglia di piangere o di ridere o semplicemente di condividere qualcosa con altri.
Ultimo Teatro e Le Strenne di Baal di Nina e Luca è questo! Perché il suo carrozzone è pieno di: cappellai, pinocchi, luciferi, stregatti, qualche pirata, qualche orlando furioso e qualche pozione magica che ci incatena al legno che scricchiola di un palco – fatto a mano – da un padre.
Io non so cosa una persona si aspetta dal teatro o nel teatro, ma so che, se provasse a venire una volta, se provasse a sfondare quella porta che lo chiude, noi, ne saremo felici ……..
Il 26 novembre, avremo l’ultimo spettacolo di sconfinamenti con Annet Henneman e lo spettacolo SOGNI E RESISTENZA. Poi il 4 dicembre festeggeremo la fine di questo progetto con la proiezione del documentario ISTORIE DE’ LE GENTI e altre sorprese.
Vi aspettiamo numerosi!! Presto tutti gli aggiornamenti!

3serataDOMENICA 13 NOVEMBRE 2016 

Una splendida recensione di Luigi Scardigli che con penna arguta e attenzione, affila le armi della critica e della diffusione delle arti. Leggetela qua per un nuovo abbraccio agli artisti ed al pubblico convenuto ad osservarli. Il prossimo appuntamento con SCONFINAMENTI è il 26 novembre con lo spettacolo SOGNI E RESISTENZA di Annet Henneman di Teatro di Nascosto.

Di seguito le parole di Anna Enrica Lazzerini: Son appena tornata dalle Terme Excelsior di Montecatini Terme, dove Ho visto “Io muoio e tu mangi” Questa rassegna di Sconfinamenti, che ho seguito in ogni sua proposta, anche stasera mi ha stupito. La compagnia “Quotidiana Com” venuti a Montecatini a rappresentare il tema della morte; sul palco due sedie e un lenzuolo bianco, una coppa e tutta la tragicità della morte quasi nell’immobilità. Il movimento scenico controllato, ripetuto negli schemi, così come diventano ripetuti gli schemi, quando siamo chiamati ad assistere un genitore malato… L’ospedale i medici, gli infermieri, la rabbia, il senso di ingiustizia, il conflitto con gli schemi famigliari, il conflitto con i piccoli egoismi e egocentrismi di una vita, che perdurano nonostante la malattia..quelli che tu figlio, devi lasciare andare e perdonare, perché è giunto il momento…. La coppa che devi comunque consegnare come premio, come ringraziamento, anche solo per essere al mondo. Anche io figlia, stasera ho rivissuto gli istanti di rabbia, l’ingiustizia, il momento che giunse. Ho osservato le mie emozioni salire a galla e ho sentito il loro entrare nell’immobilità in questa atmosfera. All’inizio della scena, voci di un gruppo di ragazzi, fuori, in strada, risate talmente vere e contrastanti, che pensavo fossero registrate e volute dagli attori stessi… non lo erano. Ho goduto dell’entrata in scena dell’attrice con il lenzuolo sul capo. Il teatro è… un lenzuolo bianco. Ci si proietta ciò che la nostra mente sà agganciare dal proprio vissuto e in quel momento mi è apparso un quadro di Magritte. Il teatro, questo teatro, è magia. Grazie Luca e Nina per questa serata di grandi… Sconfinamenti!

Di seguito le parole di Elena Bocci: Un tema difficile da affrontare, molto in contrasto con la Montecatini di questi giorni già vestita a festa, piena di luci, l’enorme ruota panoramica scintillante in attesa del Natale, un tema, quello dello vecchiaia, malattia e morte, che non siamo mai pronti ad affrontare, qui visto, analizzato e sussurrato in maniera surreale e ironica. Grazie.

Di seguito le parole di Monica Spicciani: Finalmente a Montecatini un teatro di qualità, spero che queste iniziative abbiano sempre più seguito e vengano supportate!

banner-io-muoio-tu-mangi

VENERDÌ 11 NOVEMBRE 2016 

Comunicato Stampa

GIOVEDÌ 3 NOVEMBRE 2016 

Leggete la quarantatreesima intervista: BRUNA ROSSI [insegnante e ricercatrice]

MARTEDÌ 1 NOVEMBRE 2016 

Leggete le memorie di: ALDO ROSSI [per gentile concessione della figlia Bruna Rossi]

LUNEDÌ 31 OTTOBRE 2016 

Leggete la quarantunesima intervista: SIMONE BALLOCCI E ANTONELLA URCIUOLO [lui commesso e scrittore, lei cantante]

DOMENICA 30 OTTOBRE 2016 

Leggete la quarantesima intervista: GIUSEPPE DIGLIO – URTO PNC [parrucchiere e rapper]

GIOVEDÌ 27 OTTOBRE 2016

Leggete la trentanovesima intervista: SARA LANDINI [archivista ed insegnante]

MERCOLEDÌ 26 OTTOBRE 2016

Leggete la trentottesima intervista: PIETRO GABBRIELLI – martedì 18 ottobre 2016 

VENERDÌ 21 OTTOBRE 2016

Leggete la trentasettesima intervista: MASSIMILIANO PETROLO – lunedì 17 ottobre 2016

VENERDÌ 21 OTTOBRE 2016

Leggete la trentaseiesima intervista: GINO MORI – sabato 8 ottobre 2016

GIOVEDÌ 20 OTTOBRE 2016

Leggete la trentacinquesima intervista: LORENZA PIDONE – venerdì 30 settembre 2016

MERCOLEDÌ 19 OTTOBRE 2016

Leggete la trentatreesima intervista: IOLANDA OCCHINI – venerdì 30 settembre 2016

MARTEDÌ 18 OTTOBRE 2016

Leggete la trentaduesima intervista: SILVANO SALI – giovedì 29 settembre 2016

2serata-r

LUNEDÌ 17 OTTOBRE 2016

Oggi dopo aver passato il pomeriggio tra alberi e piante di Montecatini con il naturalista Massimo Petrolo, parlando appunto di fauna e di flora nel parco delle terme, abbiamo trovato questa sorpresa sul sito dei nostri nuovi media partner Valdinievole Eventi in Toscana. Una nuova recensione sulla giornata di domenica e sullo spettacolo di Giacomo Verde. Per andare al sito, clicca qua.. altrimenti scarica il PDF.

14633517_1142649965823942_2000559600259766947_o

DOMENICA 16 OTTOBRE 2016

LA MATTINA: Bene! Una delle macchine è stata caricata! I panni sono stati stesi al sole! I guardiani delle Tamerici sono stati liberati. Giacomo sta per arrivare! I nonni stanno cucinando le ultime sorprese! I gessi sono apposto! Noi vi aspettiamo, dalle 16 e 30! Chi vuol venire sarà rinvigorito e alle 17:20 daremo inizio alle danze con l’unico spettacolo al mondo che usa in scena gli ologrammi e la tecnologia 3D. Qua trovate l’articolo de IL TIRRENO

LA SERA: Tagliente in nostro Luigi Scardigli, come non mai. E lo ringraziamo di questo, lo ringraziamo di questa sua attenzione ed intenzione, di scrivere e dire le cose come le vede.. nella sua sensibilità di uomo coraggioso. QUA la sua recensione.

Felici anche di quel meraviglioso centinaio di persone – di varia età – che, in controtendenza hanno deciso di unirsi in questa avventura mia e di Nina, donna irrefrenabile che accompagna gli azzardi di Ultimo Teatro e de Le Strenne Di Baal. Ringraziamo naturalmente i Nonni Graziano, Arcangelo, Maria e Deanna, per averci seguito e dato forza. Un abbraccio a chi continua a sognare! E a metterli in pratica.. i sogni.

Ah! Vi aspettiamo il 12 novembre all’excelsior con i QuotidianaCom.

snapshot-116

GIOVEDÌ 13 OTTOBRE 2016

Leggete la trentunesima intervista: VITTORIO MENCARELLI – mercoledì 28 settembre 2016

banner-albero

MARTEDÌ 11 OTTOBRE 2016

Vi ricordiamo che questa domenica pomeriggio ci sarà il secondo spettacolo della rassegna Sconfinamenti. Questa volta per bambini adelescenti e famiglie. Un ora prima sarà offerta da nonni speciali una meredna speciale. Per saperne di più leggi il comunicato stampa, cliccando qua sotto.

PDF

1trekking-urbani

LUNEDÌ 10 OTTOBRE 2016

In questo periodo a causa di varie produzioni teatrali che abbiamo in corso siamo un po’ in ritardo, nello sbobinare le interviste. Mentre in questi giorni stavamo incontrando Gino Mori detto Jhon Morris, autodefinitosi “Il Signore dei Pezzenti” – che ci ha fatto vedere l’album della sua vita, le sue poesie, i suoi disegni, ascoltando i suoi ricordi, i suoi cd e le sue canzoni – ci hanno segnalato che questa domenica allo spettacolo di Giacomo Verde di sarà la commissione di Fondazione Toscana Spettacolo. Felici di questa splendida notizie, riceviamo un’altra recensione di Libero Scoccimarra, sul nostro primo esperimento di trekking urbano. Buona Lettura.

PDF

14566332_1761778067404585_7469459667476139182_o

SABATO 8 OTTOBRE 2016

Lanciamo la nostra campagna di tesseramento, che oltre a sostenere il progetto Sconfinamenti, permetterà di partecipare attivamente alla progettazione dei percorsi futuri.

PDF

snapshot-109

MARTEDÌ 4 OTTOBRE 2016

Leggete la trentesima intervista: ANNA LISA IOVINE E ELEONORA CICERO – lunedì 26 settembre 2016

snapshot-104

LUNEDÌ 3 OTTOBRE 2016

I “MEGLIO MENO” diretto dal Signor Luigi Scardigli, hanno scritto una recensione su Sconfinamenti e sugli splendidi Teatro Cantiere. Ringraziando il signor Libero Scoccimarra, vi aspettiamo domenica 16 ottobre alle ore 16:00. Ah! Prima dello spettacolo un ospite speciale rinfrescherà e nutrirà le gole di grandi e piccini! Diffondetevi! Diffondeteci!

Se vuoi leggerla sul sito degli autori clicca qua, se invece vuoi pubblicarla o stamparla clicca nel PDF.

1serata

DOMENICA 2 OTTOBRE 2016

Tornati dall’avventura, non possiamo che mandare un abbraccio ai nostri primi ospiti di questo intenso viaggio tra le “Istorie De’ Le Genti”, nei meravigliosi stabilimenti delle Terme Tamerici. Un caloroso applauso alle splendide e splendidi di Teatro Cantiere, che hanno lasciato una prima traccia di questa esperienza veramente forte. Salutandovi ai prossimi aggiornamenti vi lasciamo le parole di quattro donne che erano presenti, per aspettarvi il 16 ottobre per “L’albero della Felicità” di Giacomo Verde, spettacolo adatto a bambini e famiglie.. soprattutto!

Da Ilaria Pieri (spettatrice): Spettacolo emozionante, al diavolo coperta e tv. Benvenuta pioggia che, anzi, ha accompagnato in maniera suggestiva il vostro racconto!

Da Monica Spicciani (spettatrice): Finalmente qualcosa di diverso a Montecatini! Esperienza Emozionante. Bravi!

Da Anna Enrica Lazzerini (spettatrice): Una magia sabato. Portati a spasso nel mondo, nelle gioie e nei dolori di questa terra, così ricca e allo stesso tempo così arida, nella bellezza delle Terme Tamerici. Terme inaridite dall’abbandono, ricche di tanta bellezza, da incantare. La pioggia e il vapore della terra, contribuivano all’incanto. Splendidi suoni umani, precisi, espressivi, penetranti. Grazie di avermi invitato, Luca Privitera e Elena Ferretti, portatori di Magia.

Da Elena Ferretti (organizzatrice): Oggi appena ho spalancato i cancelli delle tamerici si sono avvicinati a flotte grandi e piccini. Mi hanno raccontato di tutto. Tra queste c’era Aminha, bambina albanese di nove anni. E’ qui da sei mesi e da grande vorrebbe fare l’attrice. Mi ha detto che se vende il suo monopattino e ci ricava 40 euro viene ogni giorno ad imparare a fare teatro. Basta che le apro però. Dice che porta anche i suoi fratellini che sono cinque e sanno anche pulire bene. Mi ha inseguito tutto il tempo facendomi tante domande e come lei, tante persone mi hanno detto: << Si fa teatro qui? Finalmente! >>.

cerchio-di-sedie

VENERDÌ 30 SETTEMBRE 2016

Tanti incontri questa mattina. Camminando tra i banchi del Grocco, sento una donna cantare, ha una bella voce, mi fermo, aspetto che concluda la sua arte del vendere – anche se lei dice di essere oramai un fico secco, perché non è più capace – e le chiedo se posso intervistarla. Mi sembra una donna interessante.. molto interessante. E così si è rivelata. Una vita intensissima. Dopo aver ascoltato ed avere riso molto, mi dirigo verso il parco, incontro molte persone, parlo con loro, uno di questi signori mi dice che da quando ha buttato via la televisione è rinato. E’ tornato a leggere, scrivere, disegnare e viene qua, a raccontare le sue memorie. Mi ha detto che domani, verrà a raccontarle anche a me.. forse! Io sorrido.. e attendo. Poi, vado all’ufficio informazioni per il turismo, mi manca una penna. Mi hanno detto alcune cose importanti, ma avevo la telecamera spenta.. devo prendere appunti. Subito. Prima che la memoria svanisca. E proseguo. Chiedo ad un’altra donna se vuole rilasciarmi le sue memorie, mi dice: << Venga di pomeriggio, sono più libera, le racconterò tutto. >>. Poi poco più in là, trovo una pittrice. E’ nella sua bottega, affacciata sulla strada che lavora. Ha una tela di fronte a sé, vari pennelli, una tavolozza ed un portatile completamente schizzettato di colori. Mi fermo, voglio anche le sue memorie.. e mi racconta la sua vita. Tornerò, vuole raccontarmi anche quella di suo padre. Che bella questa città. Belli i turisti, belli questi abitanti, che hanno tantissime cose da dire. Noi continuiamo e vi aspettiamo domani sera alle Tamerici per FIABE Notturne. Se volete, nel pomeriggio saremo lì ad allestire. E sempre se volete, ascolteremo anche le vostre, di storie, per riportarle in strada, per donarle alle genti.

Ah! Dimenticavo. Devo andare da John Morris a conoscerlo. Lui sa quello che stiamo facendo, dice però che lui non chiama nessuno, lui vuole essere chiamato. Lo faremo.

snapshot-108

GIOVEDÌ 29 SETTEMBRE 2016

Leggete la ventinovesima intervista: SERGIO LO VERDE – venerdì 23 settembre 2016 

banner-fiabe_g_1000-1

MARTEDÌ 27 SETTEMBRE 2016

Non abbiamo smesso di intervistare per sconfinamenti, anzi, dopo aver incontrato il cuntista siciliano presso il borgo di Montecatini Alto, siamo andati a trovare le splendide donne della Bimboteca. Domani altri incontri altre scoperte, nuove genti. Prima possibile, pubblicheremo quello che ci hanno raccontato. Intanto in questi giorni – dopo essere tornati dalla piccola tournée del Veneto – siamo stati impegnati con circa 40 ragazzi di varia età e nazionalità, nel seminario di Parkour e di Teatro Urbano presso il quartiere le fornaci di Pistoia.

Inoltre vi ricordiamo che questo sabato, alle Tamerici ore 21:00, ci sarà, il primo spettacolo della rassegna con gli splendidi Teatro Cantiere. Scarica e leggi il comunicato stampa PDF. Vi aspettiamo numerosi al Teatro Si Fa Liberty.

rifiuta-il-rifiuto

LUNEDÌ 26 SETTEMBRE 2016

[Uscendo per dare un po’ di cartoline della rassegna, sono andato in città. In verità è tutto il giorno che sono in città, per intervistare e invitare.. per osservare. Ho incontrato lui, di cui non ricordo il nome, forse perché probabilmente non ce lo siamo neanche detti. Non avendo la telecamera, mi sono appuntato le sue parole, fino a quando non l’ho interrotto e gli ho detto: passo in questi giorni e mi racconta tutto? Che ne pensa?]

Io ho lavorato nel Circo Orfei. Uno degli esercizi che facevo era quello di salire sui cavallini e fare le cadute, così, per fare ridere i bambini. Ho fatto anche il fotografo con loro, portavo un scimmietta sulle spalle, poi la mettevo in braccio a qualche famiglia e facevo uno scatto. Una volta mi ha anche sgraffiato la faccia per prendermi il cibo di mano. Hai presente quelle macchine che prima si trovavano nei grandi circhi e che facevano le patatine? Ecco, ogni tanto gli davo quelle, se le metteva nella mano e vedessi come se le mangiava, sembrava una persona come noi. A quei tempi si facevano tanti soldini, così. Poi un giorno, a Roma, mi sono innamorato e ho abbandonato tutto. Ho fatto tanti lavori nella vita, ho vissuto molte vite e ora vivo nelle case del comune, perché mi sono fatto sentire. Fino a poco tempo fa, ogni giorno occupavo una casa e dormivo lì, perché non ho più un lavoro, sono disoccupato e la pensione deve ancora arrivare. Come dice la canzone? Non ho l’età. [ride] Ho fatto per trent’anni i mercati, ma non ne vale più la pena, ci sono giorni che paghi a mala pena il suolo pubblico. Oggi, preferisco mettermi a cantare per strada, invece di andare a rubare. È più dignitoso. Per questo vengo tutti i giorni al parco a suonare con gli amici. Meglio che andare nei bar a bersi tutto.

snapshot-92

MERCOLEDÌ 14 SETTEMBRE 2016

Leggete la ventottesima intervista: LAURO BIRINDELLI – sabato 10 settembre 2016

snapshot-88

MARTEDÌ 13 SETTEMBRE 2016

Leggete la ventisettesima intervista: ELENA BOCCI – giovedì 8 settembre 2016

snapshot-85

LUNEDÌ 12 SETTEMBRE 2016

Leggete la ventiseiesima intervista: FRANCESCA SORCE – mercoledì 7 settembre 2016

snapshot-77

DOMENICA 11 SETTEMBRE 2016

Leggete la venticinquesima intervista: MAMADOU – martedì 6 settembre 2016

snapshot-76

SABATO 10 SETTEMBRE 2016

Leggete la ventiquattresima intervista: SANNA – martedì 6 settembre 2016

snapshot-75

VENERDÌ 9 SETTEMBRE 2016

Leggete la ventitreesima intervista: YAYA – martedì 6 settembre 2016

snapshot-73

GIOVEDÌ 8 SETTEMBRE 2016

Leggetevi la ventiduesima intervista: LUCA BATTILONI – lunedì 5 settembre 2016

snapshot-62

MERCOLEDÌ 7 SETTEMBRE 2016

Leggetevi la ventunesima intervista: RACCOGLITORE DI SEMI – domenica 4 settembre 2016

Snapshot - 60

MARTEDÌ 6 SETTEMBRE 2016

Leggete la ventesima intervista: RICCARDO INNOCENTI – sabato 3 settembre 2016

Snapshot - 58

LUNEDÌ 5 SETTEMBRE 2016

Leggetevi la diciannovesima intervista: FRANCESCO FARFA – giovedì 1 settembre 2016

Snapshot - 57

DOMENICA 4 SETTEMBRE 2016

Leggetevi la diciottesima intervista: GENNARO SCARPATO – giovedì 1 settembre 2016

Snapshot - 48

SABATO 3 SETTEMBRE 2016

Leggete la diciassettesima intervista: TERESIO ARRIGHI – giovedì 25 agosto 2016

Snapshot - 47

VENERDÌ 2 SETTEMBRE 2016

Leggetevi la sedicesima intervista: DARUSCA TOCI – lunedì 22 agosto 2016

Snapshot - 45

MARTEDÌ 23 AGOSTO 2016

Leggetevi la quindicesima intervista: CARY TOCI – domenica 21 agosto 2016

Snapshot - 42

DOMENICA 21 AGOSTO 2016

Leggete la quattordicesima intervista: GIORGIO – venerdì 19 agosto 2016

snapshot-118

SABATO 20 AGOSTO 2016

Leggete la tredicesima intervista: LUCA – mercoledì 17 agosto 2016

Snapshot - 41

MERCOLEDÌ 17 AGOSTO 2016

Leggete la dodicesima intervista: MARIA CEI DE’ MANCINI DA EMPOLI – martedì 16 agosto 2016

Snapshot - 40

MARTEDÌ 16 AGOSTO 2016

Leggete l’undicesima intervista: NARCISO MOSCHINI – sabato 13 agosto 2016

Snapshot - 38

DOMENICA 14 AGOSTO 2016

Leggete la decima intervista: ADRIANA BALDI – giovedì 11 agosto 2016

Snapshot - 37

SABATO 13 AGOSTO 2016

Leggete la nona intervista: RAFFAELLO DE MAIO – giovedì 11 agosto 2016

Snapshot - 36

VENERDÌ 12 AGOSTO 2016

Leggete l’ottava intervista: GAJA E ALICE – martedì 9 agosto 2016

Snapshot - 33

GIOVEDÌ 11 AGOSTO 2016

Leggete la settima intervista: ROMANO GORI – lunedì 8 agosto 201

Snapshot - 34

MERCOLEDÌ 10 AGOSTO 2016

Leggete la sesta intervista: ANTONIO PACINI – lunedì 8 agosto 2016

Snapshot - 35

MARTEDÌ 9 AGOSTO 2016

Leggete la quinta intervista: MONICA SPICCIANI – lunedì 8 agosto 2016

Snapshot - 32

LUNEDÌ 8 AGOSTO 2016

Leggetevi la quarta intervista: FRANCA VANNUCCI – lunedì 8 agosto 2016

Snapshot - 25

DOMENICA 7 AGOSTO 2016

Leggetevi la terza intervista: GRAZIANO FERRETTI – sabato 6 agosto 2016

Snapshot - 28

SABATO 6 AGOSTO 2016

Leggetevi la seconda intervista: LUIGI CIPOLLINI – venerdì 5 agosto 2016

trekking-urbani

VENERDÌ 5 AGOSTO 2016

Il somaro, oggi, dopo l’incontro l’anziano che ha voluto raccontarci velocemente un frammento del suo passato, senza però voler essere ripreso, abbiamo dedicato 20 minuti – o forse meglio dire il contrario – a Luigi, signore che soffre di schizofrenia da oltre 30 anni. Con difficoltà e con attimi di dolore, ci ha lasciato una parte di sé. Abbiamo interrotto, perché non volevamo turbarlo, le domande sul come ed il perché sia caduto in malattia sono state naturali. Probabilmente, ritorneremo da lui tra qualche giorno, ci interessa la sua storia e ci interessa lasciarne una traccia in questa ricerca. Non abbiamo fretta, c’è ancora tempo per direzionare le nostre interviste. Verranno da sé, esplorando la nostra città ed i suoi abitanti.

Snapshot - 27

MERCOLEDÌ 3 AGOSTO 2016

Leggetevi la prima intervista: IL BURBERO – mercoledì 3 agosto 2016

rubinetto

MERCOLEDI’ 3 AGOSTO 2016

Oggi, faremo il primo passo. Dopo aver pianificato i vari movimenti che intraprenderemo in questi mesi, attraverso la programmazione degli spettacoli invitati che si terranno nelle sale delle splendide Terme Excelsior e Tamerici, abbiamo deciso di suddividere le interviste che faremo sul territorio in frammenti che riguardano: “La Storia delle Città”, “Il Sogno”, “La Felicità”, “La Famiglia”, “La Guerra”. Alcune di esse saranno articolate, incontrando nello specifico alcuni dei personaggi che hanno una memoria vivida dei luoghi, altri saranno presi a campione incontrandoli casualmente per strada. 

Se qualcuno, vuole interagire con noi per rilasciarci interviste o indicazioni sui luoghi e le genti, può utilizzare i recapiti che trova qua sotto. Intanto per sapere chi saranno gli ospiti della micro rassegna, potrete leggere le interviste che abbiamo fatto loro all’interno del progetto Dialoghi Resistenti: Teatro Cantiere, Giacomo Verde, Quodiana Com, Teatro di Nascosto.

***

Per info e prenotazioni 334 1310282 prviteraluca@virgilio.it

https://sconfinamentiblog.wordpress.com

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...